Il comune di Palaia fa parte dell'Unione dei comuni della Valdera

Approvato il bilancio di previsione

Approvato il bilancio di previsione

04-04-2017   

Il Comune di Palaia ha approvato il bilancio di previsione 2017 durante l'ultima seduta del Consiglio comunale. Conferma, come da previsione normativa nazionale, dell'aliquota in essere della TASI all'1,4 per mille per i fabbricati non prima abitazione e le aree edificabili e dell'aliquota IMU pari al 9 per mille. Confermato anche il sistema progressivo di aliquote vigente per quanto riguarda l'addizionale comunale IRPEF, con una soglia di esenzione di 10.000 euro. Inalterate le tariffe attuali per i servizi a domanda individuale e assicurati gli stanziamenti per i servizi scolastici. Ci sarà ancora il bonus di 150 euro per tutti i ragazzi che frequenteranno la prima classe della scuola media di Palaia. Crescono le risorse previste per le politiche sociali anche grazie ai fondi assegnati dal Governo ai comuni che accolgono migranti (per Palaia 5.000 euro) e che saranno destinati alle famiglie in difficoltà economica. Previsti una serie di lavori pubblici molto attesi dai cittadini nelle scuole e sulle strade, tra cui il completamento dei marciapiedi di via Dante e i lavori necessari in via Venezia. Il 2017 sarà l'anno dell'allargamento a tutto il territorio comunale del servizio di porta a porta per la raccolta rifiuti, in un quadro di tendenziale diminuzione (fino all'8%) della Tari, in particolar modo per le utenze domestiche. “Grazie alla minor quantità di rifiuti indifferenziati prodotti dalle frazioni nelle quali abbiamo cominciato il porta a porta a settembre 2016 – dichiara il sindaco Marco Gherardini – siamo riusciti a sostenere l'estensione del servizio su tutto il territorio. Partiremo nelle zone non ancora coinvolte tra qualche settimana. La scelta del nuovo servizio – continua il sindaco – si rivela già in pochi mesi essere la scelta giusta per l'ambiente e per il portafoglio, con le tariffe che cominciano a scendere”. L'anno passato numerose erano state le utenze che avevano subito aumenti in bolletta per i crescenti costi dell'indifferenziata, per la migrazione dei rifuti dai comuni vicini e per il nuovo sistema di tariffazione basato non solo più sui mq ma anche sul numero dei componenti. Altra novità del bilancio 2017: per le nuove utenze non domestiche (negozi e imprese) insediate nel territorio comunale sarà riconosciuta una riduzione del 30% della parte fissa della TARI per l’anno in corso e per il prossimo. Attenzione nel bilancio alle manutenzioni, alla lotta all'evasione e all'elusione, al turismo, con il finanziamento della nuova guida turistica del comune, e alla salvaguardia del territorio con i progetti di ingegneria naturalistica. Il documento è stato condiviso anche con i sindacati che hanno sottoscritto un verbale di incontro con la Giunta, esprimendo soddisfazione per le misure introdotte e la concertazione sociale. Per far conoscere alla popolazione il bilancio di previsione, oltre ai tre incontri pubblici fatti dall'Amministrazione comunale a Palaia, Forcoli e Montefoscoli, da oggi e nei prossimi giorni, il sindaco affronterà quotidianamente sul suo profilo Facebook tematiche specifiche relative al bilancio, con ovviamente la possibilità per i cittadini di fare domande e richieste di approfondimento.

Tags: -